Esplorare museo del cristianesimo in slovenia 

Riseci

 
RISECI è l'acronico per Religion in the Shaping of European Cultural Identity (Religione nella formazione dell'identità culturale europea). Si tratta di un progetto che si fonda sull'idea che l'Europa deve riconoscere prima di tutto il proprio lascito se davvero desidera scoprire il proprio patrimonio religioso. Il progetto offre la possibilità di dialogare in un nuovo contesto e cerca di collegare tradizioni religiose e laiche in un unico luogo.
 
La religione e la cultura sono di primaria importanza nella creazione dell'Europa e ciò è riscontrabile soprattutto in un periodo in cui sono in atto dei sostanziali cambiamenti sociali. Le religioni nel mondo globalizzato hanno scatenato una cascata di conseguenze inaspettate, che toccano le società civili in diversi modi.
 
La religione è la fonte per il senso ed anche la fonte del senso europeo. Questo progetto cerca di ricongiungere settori, dove la religione ha svolto un ruolo importante, come anche aree dove il fatto religioso è meno espresso o proprio del tutto assente.
 
L'obiettivo del progetto è offrire nuovi spunti di discussione sul sacro, sulle nuove tecnologie, sul patrimonio culture e sull'idea dell'Europa. Per tale motivo nel progetto cooperano diversi partner da posti europei geograficamente anche molto lontani. In questo modo cercheremo di capire con maggiore semplicità questo fenomeno non solo dal punto di vista locale, ma da una prospettiva più ampia e realmente europea.
 
Martedì, 14 aprile 2015, nell'ambito del progetto RISECI si è svolto il simposio internazionale al quale hanno partecipato nove relatori provenienti da Portogallo, Spagna, Olanda, Germania e Slovenia che hanno tentato di dare delle risposte alle domande sulla vita monastica di benedettini, certosini e cistercensi che hanno influito sull'arte e in quale senso quest'ultima potrebbe essere chiamata »arte europea«. Per maggiori informazioni sul simposio dal titolo "Il ruolo dei monaci nella formazione dell'identità culturale europea sull'esempio di benedettini, certosini e cistercensi" cliccare sul link.
 
Il progetto è sostenuto dall'Unione Europea nell'ambito del programma Cultura.
 
Il quarto incontro dei partner del progetto a Stična, il 3 ottobre 2014
 
La nuova applicazione interattiva alla mostra permanente del museo, 3 ottobre 2014
 
Primo incontro a Barcellona, il 14 giugno 2013, Osservatorio Blanquerna